Home > Milano > Ask1 a Cascina Gobba

Ask1 a Cascina Gobba

A-s-k (1)

… primo di una serie di interventi dell’autore del nuovo libro sul bombing in metro nei primi ’90…

Dal momento che per le preview del libro sulla scena subway dei 90’s bisognerà attendere di essere sotto data (uscita prevista marzo 2018) mi sono organizzato per riscaldare un po’ il cuore degli amici di Pezzate con un bel po’ di roba che arriva direttamente dal nostro decennio preferito.

Siccome sono un tipo metodico ho deciso di affrontare la cosa per “temi”, iniziamo dunque dai “piloni di Gobba”. Avevamo già pubblicato una vita fa una foto di Limone, ancora nelle vesti di Bazooka, adesso andiamo giù a raffica con un bel campionario di tutto quello che si poteva trovare lì sotto. Sui piloni c’è stata e in alcuni casi c’è ancora, roba davvero leggendaria soprattutto per i ragazzi che abitavano da Vimo in poi, verso l’estrema zona est, che se la beccavano tutti i giorni andando a scuola o a farsi i giri a Milano. Certo se avessi uno scanner sarebbe anche più carino perché potrei partire dalla roba più vecchia, in ogni caso provo ad organizzarla in senso blandamente cronologico.

Had è sempre stato contrario a proporre sulle pagine di Pezzate roba di tag e simili invece a me è una cosa che è sempre piaciuta un casino, non a caso ho fatto vagonate di foto alle tag sin dall’inizio, anche perché credo che soprattutto queste restituiscano l’atmosfera, il gusto e il senso di un periodo. Anyway, per aggirare l’ostacolo ho preparato una selecta con un mix di varie cose. Tra cui ovviamente mille tag.
Partiamo da Ask dei CKC con il suo trittico di pali che va a comporre il nome; l’idea l’avevano in realtà già avuta sia Shad (parzialmente con le sole S e H) che Dose, purtroppo di entrambi ho soltanto una lettera a cranio: le posterò poi.

Tornando ad Ask: purtroppo di lui non so praticamente nulla non avendo mai avuto il piacere… chiedo dunque se qualcuno vuole aggiungere qualcosa sul personaggio.
[Continua…]

Annunci
Categorie:Milano Tag:
  1. Dav
    11 dicembre 2017 alle 4:42 pm

    Super interessante.
    Già diversi anni fa scrissi che i tunnel conservano tuttora i reperti più old ed interessanti di writers e crew storiche, i pionieri insomma…tanto materiale nascosto, con tunnel mai buffati e con pezzate e tags davvero archeologiche…top!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: