Archivio

Posts Tagged ‘Moez’

Teck + Strike “Fuck the Eroin”, MI 1990

18 febbraio 2020 Lascia un commento


Nell’agosto del 1989 il Leoncavallo viene sgomberato per la prima volta, e buona parte delle strutture vengono abbattute a colpi di ruspa.
Gli unici muri a rimanere in piedi, quelli perimetrali.
Dopo pochi giorni le rovine vengono rioccupate, l’area svuotata dalle macerie e alcune strutture, per quanto possibile, ricostruite.
Una delle prime a essere ricostruite fu il capannone dove si facevano i concerti. Quello che prima era un capannone in muratura fu ricostruito con struttura in tubi innocenti e pareti e copertura in lamiera.
L’unica parte in muratura rimasta era l’area del palco.
Agli inizi del 1990, dopo che ci aveva lasciato tags il mondo intero, ci voleva qualche pezzata.
In quel periodo un writer francese, Teck, era spesso al Leoncavallo, quando non pezzava in giro per Milano o in Bassini col primo nucleo dei CKC e amici della plaza.
Teck, insieme a Strike CYB, realizzarono questa pezza “Fuck the Eroin” nel marzo 1990, e la murata fece da sfondo a decine di concerti e serate negli anni seguenti.
Teck fece il “Fuck the”, e Strike “Eroin”.
Non ho idea del perché abbia scritto “Eroin”… non è italiano, non è inglese, non è francese.
Forse non aveva voglia di fare la H all’inizio o la A alla fine. Misteri di Strike.
Comunque, la tematica antirobba era a seguito del festival del Parco Lambro dell’anno precedente chiamato “Nè eroina nè polizia”, dove salirono sul palco per la prima volta molte delle posse italiane e diverse crews HipHop.
Nella foto potete vedere anche, a lato, un paio di throw ups di altra gente di plaza che era spesso al Leo: MOEZ in giallo e nero e SPINE (AKA Bizzarri) in rosa e rosso.
Quella pezza rimase lì fino allo sgombero definitivo, quando venne abbattuto quello che rimaneva del Leoncavallo fino all’ultimo granello di cemento.
A questa pezza e ai throwups di fianco ci sonarono davanti centinaia di bands, recitarono attori, parlarono politici, cazzeggiarono fancazzisti (come me).
Vi aggingo un paio di foto a dimostrazione, con Dario Fo davanti ai throwups (foto di Daniele) nel 1993, e gli Youth Brigade nel 1992 che suonano davanti alla pezza e al puppet di Kado, che stava di fianco.
Del concerto degli Youth Brigade aggiungo anche una chicchetta: video del concerto con, a 1:10:00, Corrado LHP che rappa con gli YB che gli fanno la base.

(Foto: Teck CMP ADN DAC CAB)

Dario Fo al Leoncavallo 1993

Youth Brigade al leoncavallo 1992

 

Categorie:Milano Tag:, , , , ,

Bang in “saletta CKC” 1991

Come tutti sanno, la storia dei CKC inizia a Lambrate, tra la Plaza (Piazza Aspromonte), il Casoretto a Lambrate e i dintorni.
Non mi ricordo se erano già CKC o con le crew precedenti, ma alcuni di loro, almeno quelli che passavano più spesso dal Leoncavallo, chiesero di poter utilizzare una saletta, all’epoca vuota, come punto d’incontro.
La nebbia dei lotti in quella stanza è rimasta leggendaria, e se la ricorda chiunque sia entrato almeno una volta nel locale.
Per quelli che non ci sono mai stati, eccola qui, in uno dei rari momenti in cui pure la nebbia era calata ma non collassata (colto il gioco di parole?). Sulle pareti, prove di scrittura loro e degli altri frequentatori.
Nella foto, softie argento e rosso di Bang in primo piano, sopra a sinistra tag in nero e piccolo softie di Ask1, di fianco softie goccioloso di Moez (che ha fatto la foto). Nell’angolo buio a destra si intravede anche una tag di Yndy color tra su de ciuc