Archivio

Posts Tagged ‘tyson’

Stratificazioni

11 maggio 2010 1 commento

Roma…1992, i primi vagoni della metropolitana vengono dipinti.
Roma…2010, diciotto anni dopo, l’impatto visivo dei Nomi sui treni non si arresta, anzi si ammassano uno sopra l’altro in una folle corsa per la visibilità, strato su strato, generazione su generazione. Opere in perenne movimento su e giù per la città che diventa un enorme museo urbano. Opere che, esposte ad intemperie, pioggia, vento, sporcizia, Sole e fattori umani quali acidi utilizzati per pulire i vetri, col tempo INVECCHIANO, proprio come l’autore dell’opera invecchia. Opere con una vita Propria. Si potrebbe azzardare l’ipotesi che si sia Realizzato cio che i Futuristi teorizzavano cento anni fa!

Tyson-Clint MT2 1996

20 aprile 2010 4 commenti

Era un periodo prolifico per la linea B, praticamente ogni giorno uscivano svariate trenate nuove e passavamo pomeriggi interi a rincorrere i vagoni in giro per stazioni bombando interni a marker e facendo caciara come al solito. Un ottimo spot per vedere e fotografare le nuove opere che viaggiavano su e giu per la città era fuori la stazione Garbatella. Non c’era manco bisogno di scavalcare nessuna recinzione, scendevamo direttamente dalle scalette in fondo alla banchina, attraversavamo i binari della lido e ci ritrovavamo in un piazzaletto.

Internet ancora non c’era, e i treni della metro erano per noi come una televisione, un flusso continuo di idee, pensieri e sensazioni accessibili e fruibili da chiunque. Potevi sintonizzarti sui vari canali Metro A, Metro B, Lido, Roma Nord, Pantano, autobus e tram in diverse parti della città, ed entrare in contatto con differenti stili e modi di pensare di persone che vivevano nei più disparati quartieri e si confrontavano sul terreno comune dei trasporti pubblici, e che spesso neanche si conoscevano fra di loro. Senza saperlo stavamo creando e facevamo parte di una grossa rete di comunicazione che ruotava intorno ai mezzi di trasporto, sfruttandone la capillarità per “downloadare” stimoli sempre nuovi…altro che rete wireless!