Archivio

Archive for the ‘Londra’ Category

Ras Seymour: Reggae like dirt

25 febbraio 2010 Lascia un commento

Ho caricato un altro mix reggae di Ras Seymour, credo sia quello di cui parlava Rae il mese scorso: è dance hall dei primi anni ’80, rub-a-dub, ascoltate e scaricate qui. Le altre due sono qui. Purtroppo, non so se sia la mia piastra o l’età dei nastri, i primi dieci minuti sono tutti distorti, poi dopo l’audio accettabile.

Categorie:Londra, Mixtape

Product placement: la Fazza in Nash Bridges

14 febbraio 2010 12 commenti

Nadia ci ha scovato l’altro giorno cercando le foto di pezzi fatti dai TKA nel 1993 al liceo Allende di Milano, una cosa che aveva organizzato credo lei e che ricordo un pò come un flash, avevamo dipinto dentro la scuola, proprio sulle scale e nei corridoi. Ieri mi ha spedito qualche foto, questa ha una storia strana dietro, eccola:

(sono anni che aspetto di trovare qualcuno degno con cui condividere questa mia scoperta!)
immagina…
2006… sei seduto sul divano di casa tua a londra, stai guardando un telefilm americano idiota chiamato nash bridges con lo stesso attore di miami vice…
finalmente arriva la pubblicita’, prima e dopo gli adverts fanno uno still shot con il titolo “nash bridges” per ricordare al pubblico che programma stanno guardando…. e ti viene un flash!!! no… non e’ possibile….

…aguzzate la vista!!! ecco la foto che ho personalmente fatto alla televisore…. cosa c’e’ nel background???

Categorie:Londra Tag:,

Shad TKA a Londra!

30 novembre 2009 Lascia un commento

Qui siamo a Camden Locks, dove ci sono le bancarelle del mercatino. Ero lì nel 1996 o 1997 credo, con le bombolette nella borsa che arrivavano con me da Amsterdam, dove era successo un pò un casino e alla fine mi avevano legato mentre facevo un pezzo da solo in un lotto abbandonato.

Stavolta mi faceva da palo un italiano dell’ostello, che poi alla fine del pezzo non lo trovavo più: il demente se l’era filata senza avvisarmi perchè girava una pattuglia della polizia. Terribile, si era spaventato.

Poi dopo avevo incontrato Keen, grazie ad Adolfo Rossomando, e avevo dipinto un muro normale sotto un ponte nella zona est di Londra. Loro erano vecchi writer, metà della crew bruciata mica da ridere, simpatici.

Categorie:Londra Tag:,