Archive

Posts Tagged ‘MCA’

Rendo TDK in Martesana 1992

20 settembre 2016 Lascia un commento

 

martesana92rendoalberolow

Qui siamo in Martesana, nella storica hall dei MCA.
L’anno, però, è il 1992, e i Milano City Artists non esistono praticamente più da 1-2 anni. La hall, che già era utilizzata da Rendo e Play sin dai tempi dei TSB, rimane casa di Rendo anche dopo la nascita della TDK (se si esclude qualche pezzo saltuario di Graffio).
Il tema ecologista lo rende il pezzo più “politico” di Rendo… e la lama sanguinante della sega elettrica lo rende anche il più splatter della sua produzione!
Il fumettone bianco, secondo me, è grosso così perché si era stufato di fare la chioma dell’albero con 3 verdi diversi e voleva chiudere la pezza più velocemente. Lo dico perché il testo del fumetto è incolonnato in modo un po’ disordinato, e in pezze come quelle di Rendo, iperprecise e mai lasciate al caso, mi fa pensare che boh.
Comunque, andava a coprire un vecchio pezzo di Kaos di 3 anni prima, epoca in cui Sten lasciò le tags che si vedono sopra.
Di fianco c’era il pezzone con la R gigante, ma quello ve lo posto un’altra volta…

(foto: Rufus)

Categorie:Milano Tag:, , , ,

Kaos One puppet in Martesana 1989

24 febbraio 2016 Lascia un commento

Questo puppet di Kaos è, probabilmente, il suo più famoso.
Fu usato, infatti, come copertina del booklet di cartoline “Gr****** in Italia”, uscito nel 1990 per Stampa Alternativa, ad opera di Giancarlo & Miky Degni (su Facebook potete vedere tutte le cartoline che conteneva).

A dire il vero, questo puppet biomeccanico l’avevo già postato tempo fa insieme al pezzo di Zippo che stava di fianco, ma meritava un “primo piano”… Almeno potete vedere meglio la capacità di Kaos nell’usare il tratto sputacchiato delle Duplicolor dell’epoca per ottenere effetti personali.

Nonostante il cap di Batman e quella basetta che fa sembrare l’orecchio a punta da vulcaniano, il puppet e il muro intero erano uno spettacolo dal vivo, al parchetto Martesana, HoF MCA, dove il fine settimana trovavi giovani writers a studiarsi, linee, colori, effetti e composizioni.

Categorie:Milano Tag:, , , ,

Kaos Rendo Graffio in Mandragora 1988

22 dicembre 2015 Lascia un commento

mandragora88
Mandragora era lo spazio sociale che stava nel seminterrato della casa occupata di Piazza Aspromonte.
Negli anni fu sede di centinaia di serate in cui, musicalmente, c’era spazio per tutto e tutti. E non tanto per dire, ci misi i dischi pure io, una volta. Non parliamo poi dei CKC che ci passarono, quando erano proprio regazzini. La “plaza” di cui molti di loro hanno scritto e parlato era proprio quella di fianco a questa casa.
Comunque quelli di Mandragora, per l’inaugurazione del posto, chiamarono gli MCA per fare questa pezza sul muro di fianco al cancello d’entrata.
Ora, nell’88 si era di bocca buona, e nei C.S. non è che ci si capisse un gran che di writing, ma diciamolo.Kaos, Rendo e Graffio, ve lo devo dire, sta pezza… un po’ marcia lo era!
Capisco che pensavate fosse comunque meglio dei pezzi che c’erano nei centri sociali dell’epoca (ma forse non avevate visto Sharp l’anno precedente, capisco), ma quelle lettere copiate da Bando (neppure troppo bene), i contorni un po’ fat e un po’ skinny, i colori messi così, un po’ a caso… capisco che vi avranno dato un tot di Ver-O Spray (quel verdino chiaro color sbocco, lo riconoscerei tra mille!), ma tutto il pezzo urla: facciamo veloce-intaschiamo gli spray-ciaone a tutti!

Vabbé, dai, sto scherzando. Io nell’88 non riuscivo nemmeno a fare gli spruzzini in basso per testare i colori!
Comunque ricordo che 1988 era l’anno in cui dipinsero alla Biennale Giovani di Bologna. Qualche mese prima di Mandragora, Graffio faceva Arte Spray (a proposito di lettere parigine), qualche mese dopo, oramai nel 1989, Kaos fece una cosa come Pride Power e Rendo uscì con Zeus Army, per capire il loro livello REALE all’epoca.
Dai, vi si vuole bene lo stesso, ma ringraziate che Alfredino (RIP) aveva parcheggiato il Guzzi davanti, almeno un po’ di pezzata l’ha coperta!

(Foto: LeleProx)

KaosOne in Martesana 1989

13 novembre 2015 Lascia un commento

kaosCMP1989Questo era l’ultimo pezzo di Kaos che non avevo ancora postato.
1989, Parchetto in Martesana, HoF dei Milano City Artists.
Boh, che c’è da aggiungere? Il solito spettacolo, prima che ci arrivassero molti altri. Puppet “francese” da una parte e pezzo di Rendo che spunta dall’altra.
Ma voglio fare una critica: non sopporto quelli che, quando danno il biancone, non lo vanno a coprire tutto con lo spray.
Dai, cazzo! Un paio di centimetri ancora di sfondo nuvolato… Perché quelle rullate che spuntano?
Fastidio!

Categorie:Milano Tag:, , , ,

KaosOne puppets in Martesana – 1989

16 giugno 2015 Lascia un commento

kaos puppets 89

I puppets di Kaos son sempre stati ammirati, da molti se non da tutti. E se ci si trova anche qualche ispirazione “europea”, bisogna essere capaci di farle. E a quell’epoca, con le bonze di allora, non era uno scherzo.
Questi popz erano parte della murata “Rocking Rebelz” (già postata tempo fa), ma nella foto di allora le armature cromate non rendevano bene come in questa foto da vicino, per cui…

Comunque, guardando questa foto, si vedono cose che, chiunque pezzasse in quegli anni, conosce: gli sgorbietti e punti neri sulla destra, quando si dosava la pressione della bonza per trovare il tratto giusto (e non sempre si coprivano alla fine con lo sfondo), l’azzurro della Duplicolor che cambia tonalità a fine bonza in un tripudio di vaffanculo, la bozza del disegno sul muro in lilla (rimane una traccia della mano con bonza in alto a destra), l’ossessione per le teste coronate con scritte kingz dappertutto.

Categorie:Milano Tag:, , ,

Graffio MCA in Martesana – 1989

25 maggio 2015 Lascia un commento

Graffio paola 1989

Graffio se ne esce con questo “Paola”, nella HoF dei MCA nel 1989.
Quando fu realizzato, a destra c’era “Angel” di Angel TCA e a sinistra “Spettri” di Rendo (all’epoca ancora Jet) e Play. E sotto al pezzo di Graffio c’era il primo pezzo di Mapsilon (fratello di Shot), dell’88, di cui si vede ancora la tag in alto.
“Paola” racchiude un po’ tutti i classici di Graffio dell’epoca: stile molto europeo (suppongo che il viaggio a Monaco che avevano fatto da poco fosse stato d’ispirazione!), uso di lilla, lampone e verde menta della Dupli (colori che, abitualmente, metteva pure nella carbonara), dedica a una donna, bordi consistenti, niente 3D e sfondi nuvolati (a quell’epoca usati da tutti come se non ci fosse un domani!).

Comunque, come tutti possono immaginare, quella “O” lampone a tinta piatta, alta un metro e mezzo, è rimasta intatta pochissimio, finendo preda dei pennarelli dei ragazzini che giocavano al parco Martesana…

Categorie:Milano Tag:, , ,

Best Rendo – Martesana 1989

13 febbraio 2015 Lascia un commento

best rendo 1989

Questa lunga pezzata di Rendo (circa 10-12 metri per 3) è stata fatta nel 1989 nell’Hall of Fame dei MCA in Martesana. La metà sinistra era già sta pubblicata qui ribaltata, per cui penso sia indispensabile rendergli giustizia postando l’opera completa…

Probabilmente per il fatto che lettere e sfondi siano stati trattati con colori diversi, più “freddi” per BEST e più “caldi” per RENDO, in molti hanno sempre pensato a due pezzi distinti, invece si tratta di un’unica pezzata.

Probabilmente è uno dei pezzi più “armati” di Rendo: il puppet a destra con il bazooka, la N a sinistra con armatura da mecha robot e dotata di mitra caricato a CMC, per finire con il puppet centrale “no mercy”.

E poi le lettere. Con le sue geometrie e le sue dinamiche, diverso da tutti quanti e per questo amato od odiato nel suo lettering. Per capire meglio la costruzione del pezzo, ecco lo sketch originale fornito da Rendo!
RENDO sketch

E la sovrapposizione tra sketch e pezzo finito, per far capire la precisione con cui realizzava i pezzi, salvo gli ovvi allungamenti prospettici dovuti al punto di vista quando si opera sul muro (le parti in alto e in basso tendono ad allungarsi, perché il punto di vista vicino al muro ti fa percepire più schiacciate le parti lontane dal piano visivo – uhh.. spero si capisca quello che intendo!) e le modifiche alle lettere che si fanno direttamente sul muro.

rendo sovrapposizione

Categorie:Milano, Outlines Tag:, , ,